Poesia Piero Polesini

A Giuseppe Zanon cantore della natura! La prima luce sgorga dalle rupi, Come un rivo d’argento; trema, a lame, Su tronchi di betulle, su cespugli Di rododendri in fiore. Su rompe già il silenzio: canta un gallo Cedrone, rauco, al sole che dardeggia Le punte degli abeti sussurranti Notturni amori, nascite felici. Su, sveglia, amico! Andiamo verso i monti:…

Leggi >